Ikebana

Gioire della bellezza dei fiori è comune a tutta l’umanità.

Ikebana significa “Via dei fiori” e rappresenta la bellezza percepita dai legami uomo e natura. La natura definisce lo spirito vitale della bellezza e i fiori rappresentano tale bellezza.

L’ ikebana giapponese è un’arte creativa che porta all’interno della casa o dell’ufficio il fascino e la bellezza dei paesaggi, della spiaggia o dei laghi montani.

L’ Ikebana ricrea la natura su una scala ridotta con la disposizione di tutti i tipi di materie vegetali raccolti dalla natura – dai giardini, fiumi, valli. La natura è così piu’ vicina affinchè noi si continui a percepirne l’essenza

L’atto di coltivare, di selezionare, o acquistare dei fiori e altri oggetti naturali per l’ikebana rappresenta una nostra presa di possesso e amore per la natura.

I fiori o i rami utilizzati sono cose viventi quindi ogni tecnica prevede metodi per conservare piu’ alungo in vita le composizioni.

Nella storia del Buddhismo l’offerta di fiori sugli altari buddisti hanno unito il momento religioso al gusto aristocratico per la decorazione floreale raggiungendo cosi’ una forma raffinata che si è evoluta nell’ ikebana.

Nel XIII sec. il Buddhismo aveva posto l’ikebana come cornice nei tokonoma , zone di culto in cui i rotoli con le preghiere buddhiste venivano appesi come offerte. Col trascorrere dei secoli il tokonoma perse il proprio esclusivo significato religioso, i rotoli divennero quadri dipinti e gli ikebana divennero predominanti all’interno dei tokonoma.

Cosi’ il tokonoma e l’ikebana rappresentarono una luogo di opere d’arte , disposte per indicare il rispetto per gli ospiti e la loro sensibilità artistica. La stanza con il tokonoma, o il tokonoma in se’, è divenuto il centro della casa quindi importante simbolo Buddhista moderno.

L’ Ikebana ha sviluppato così una sensibilità per le stagioni ed il cambiamento stagionale, per i rapporti umani e le relazioni del nucleo familiare. Le preferenze culturali di ogni età sono quindi manifeste nell’ikebana e nelle opere presenti nel tokonoma.

Il tradizionale IKEBANA si e’ quindi evoluto in molteplici stili che si differenziano per contenitori, oggetti, fiori, metodi di disposizione. Cio’ che importa aldila’ dei tanti stili che potrete imparare frequentando cosri o leggendo libri a riguardo e che l’ikebana rappresenta un “processo di scelta e composizione che dovete godere , gioire e meditare”. Come spesso accade nelle discipline legate al Buddhismo, ha maggior rilievo il processo di creazione e la sua meditazione piuttosto che l’osservazione del risultato finale.

Nell’ikebana gli elementi miscelati sono solitamente: peonie, rami di pino, rami secchi particlari, fiori stagionali, paglia, a volte spighe di grano , muschio, fili per legare e disporre.

A differenza di un mazzo di fiori acquistato o raccolto per abbellire la casa, l’Ikebana contiene in se’ un processo di creazione e meditazione che va oltre il risultato estetico. RAppresenta un pensiero per se’ , per gli altri che “godranno” dell’ikebana , il rispetto estetico per gli ospiti, il rispetto per la natura e i frutti di ogni sua stagione.

Annunci
di hidenryuhombudojo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...