Paura, pazienza, azione

Un bivio nella notte da vita alle mie paure

non essere colui che dice di aver camminato nel buio ma non ha mai visto la notte.
Condivido pienamente l’approccio utilizzato da Ichigun Ichimi per la comprensione e lo studio del Ninjutsu.
La prima parola sulla quale vorrei porre maggiore attenzione è paura.
Lo studio dello shinobi-jutsu è sicuramente un modo per poter affrontare, passo dopo passo, le proprie paure.
Ho scritto appositamente passo dopo passo perchè la seconda parola chiave deve essere pazienza.
La terza parola è azione.
Paurapazienza e azione.
Per poter gradualmente cominciare a praticare lo shinobi-jutsu di seguito elenco dei consigli per le pratica:
  • allenarsi, oltre che in palestra, anche in ambiente esterno;
  • allenarsi in ambiente esterno anche quando le condizioni metereologiche sono avverse;
  • formare piccoli sottogruppi da 2-3 persone;
  • i sottogruppi dovranno avere un obbiettivo comune che cercheranno di raggiungere;
  • organizzare regolarmente seminari-stage con durata di almeno 12 ore preferibilmente in ambiente esterno;
  • nei suddetti stage organizzare sia delle prove individuali che delle prove per ogni sottogruppo.
Nella Hiden Ryu di Taj-Jutsu lo Shinobi-Jutsu non viene trasmesso sotto forma di un piano tecnico vero e proprio ma si sviluppa attraverso lo studio dei metodi e delle abilità trasmesse dai manuali storici.
Alex Allera, CN
Annunci
di hidenryuhombudojo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...