Comprendere cosa è richiesto per seguire la Via degli Shinobi

Traduzione di un capitolo presente nello Shoninki, uno dei tre principali manuali storici sul Ninjutsu scritto da Natori Masazumi nel 1681.

Cattura

Il maestro dice:

Prova di nuovo, prova di nuovo! La vera padronanza delle arti shinobi è difficile da raggiungere. I maestri del passato si preparavano per quando avrebbero dovuto lasciare casa con l’eventualità di non vedere mai più moglie e figli. Se loro riuscivano a tornare a casa apprezzavano che avevano appena scampato la morte grazie all’intervento del destino, da qui, la ragione dell’ideogramma di shinobi, che è costruito dal simbolo di un cuore sotto una lama. Ahimè, quanto è triste! Anche se hai imparato milioni di abilità tanto da conoscerle come il palmo della tua mano, la Via degli shinobi è sempre incerta, ti verrà voglia di conoscere ancora più abilità di quelle che sai. Se approcci alla Via con superficialità, fai un grave errore, nulla è peggio di percorrere la Via nel modo sbagliato.

L’allievo risponde:

Ho vagamente sentito dire che le arti shinobi ti permettono di insinuarti in luoghi proibiti o di saltare su muri invalicabili. Ho anche sentito dire che se vedi uno shinobi di fronte a te, il momento successivo potresti venire attaccato da dietro. Sicuramente quest’arte non può essere raggiunta da semplici esseri umani. Ti prego Maestro, insegnami la verità sul ninjutsu.

Il maestro risponde:

Che cosa hai visto o sentito per fraintendere così tanto questo percorso? Non c’è niente di mistico circa la tradizione shinobi. A volte, la mente è sostanziale (Jitsu) e la forma e la realtà sono inconsistenti (Kyo) questa è l’idea di verità e di vuoto. Altre volte, la forma è sostanziale, mentre la mente è inconsistente. Ogni possessore delle arti shinobi ha una “lingua d’argento” ed è sempre eloquente in base alle esigenze della situazione. Il ninja può fare le seguenti cose: parlare di una provincia in cui non è mai stato, raccontare una strana storia di un luogo che non conosce, fare finta di essere amico con un estraneo, comprare un oggetto con oro o argento che non ha, mangiare cibo che nessuno gli dà, fingersi ubriaco, imparare ogni tipo di arte. Inoltre, un ninja può travestirsi da monaco, da Yamabushi (prete di montagna), da donna, come una vecchia strega di montagna, il tutto agendo di nascosto tutta la notte e dormendo nel deserto senza riparo; questo perché non esiste luogo dove un ninja non possa andare. Inoltre, a volte un ninja può essere sorpreso al richiamo di un cervo e andare in preda al panico per la ricerca di un nascondiglio oppure può gemere per un dolore straziante e provare una tristezza di cui nessuno è a conoscenza. Un ninja si irrita con la luce della luna e cerca il riparo delle ombre all’interno di una foresta. Un ninja non ha nessuno con cui parlare e alleggerire tali fatiche e tale sgomento, per te sono tutte nuove queste cose? La gente intorno a te non conosce la tua situazione e si impegna in una conversazione, ma tu devi rispondere senza rivelare alcun sforzo, questo è uno degli inganni degli shinobi. L ‘”inconsistente” include anche il “sostanziale”, questa è una chiave per la realizzazione della vera Via degli shinobi, non perderti sulla strada sbagliata e non essere accecato da false idee, aiuta te stesso a comprendere i veri principi di questa tradizione.

Annunci
di hidenryuhombudojo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...